TO

Torino

Scuola Agraria Salesiana Sant'Isidoro

Cenni storici
Verso la fine dell’Ottocento il vecchio castello di Lombriasco viene acquistato da don Rua.
Tra il 1905 ed il 1908 la Casa si evolve lentamente verso un’organizzazione che diventerà con gli anni esclusivamente agraria e scolastica. Nel 1913 l’acquisto della Cascina Macra con il terreno confinante il castello favorisce il riconoscimento della Scuola Teorico-Pratica di Agricoltura, che diventerà un incentivo di progresso per il paese e per una vasta zona attorno.

Istituto Salesiano Pietro Ricaldone

Cenni storici
La “Scuola Don Bosco” fu fondata in seguito ad una donazione da parte delle sorelle Flandinet ai Salesiani. Inaugurata nel 1928, fu approvata dal Ministero come Scuola di Avviamento Professionale e Scuola Tecnica Agraria nel 1939; aveva come scopo la formazione di salesiani coadiutori esperti nel settore agricolo.
Nel 1963 la Scuola di Avviamento Professionale divenne “Scuola Media Unificata” e nel 1966 la Scuola Tecnica Agraria fu trasformata in “Istituto Tecnico per Meccanici”.

Istituto Salesiano Cristo Re

Cenni storici
Nella città di Chieri Giovanni Bosco dimorò dal novembre 1831 al maggio 1841, un itinerario percorso in due grandi tappe: le scuole pubbliche (1831-1835) e il seminario (1835-1841).

Scuola Paritaria Salesiana Valsalice

Cenni storici
Costruito dai Fratelli delle Scuole Cristiane tra il 1857-61 come luogo di villeggiatura del “collegio dei nobili”, nel 1872 l’edificio fu rilevato, per obbedienza all’ordinario del luogo, da don Bosco che ne fece nel 1887 uno studentato filosofico per i suoi chierici con il nome di “Seminario delle Mis-sioni Estere”. Ampliato a più riprese con la costruzione di ambienti per l’amministrazione, la scuola e il culto,dal 1905 è sede del Liceo Classico dal 1954 del Liceo Scientifico. Dall’a.s. 2003-04 è attiva anche la Scuola Secondaria di 1° grado.

Scuola Media Valdocco

Cenni storici
La Scuola Media “Don Bosco”, legalmente approvata con decreto ministeriale il 22 maggio 1953, ha origine dall’Oratorio di Valdocco, da dove don Bosco ha avviato la sua opera educativa a favore dei giovani.
Don Bosco giunge a Valdocco nel 1846 e dieci anni dopo, quando era già nato il primo Oratorio con i laboratori di arti e mestieri, dà inizio al Ginnasio Oratorio San Francesco di Sales, per avviare agli studi umanistici i giovani che lo seguivano, più intellettualmente dotati.

Istituto Salesiano Cardinal Cagliero

Cenni storici
Nella primavera del 1892 la sig.ra Lydia Realis Richelmy, madre di Mons. Agostino Richelmy, Vescovo di Ivrea e futuro Cardinale di Torino, offre a don Rua la sua villa con i terreni adiacenti, per la costruzione di un’opera educativo-religiosa. I Salesiani ne prendono possesso il 23 agosto 1892 e il maggio successivo pongono la prima pietra del nuovo edificio.