Proposte per un “umanesimo solidale” nelle scuole cattoliche del mondo

Il 22 settembre 2017 la Congregazione per l’educazione cattolica ha pubblicato il documento “Educare all’umanesimo solidale. Per costruire una civiltà dell’amore”.
Il documento viene inviato a tutte le 215 mila scuole cattoliche e alle 1760 università cattoliche nei vari continenti.
Il testo potrà servire, a giudizio degli estensori del testo, ad ispirare e orientare i progetti formativi e rispondere alle principali sfide odierne quali l’identità e la cultura relativistica, il dialogo in un contesto sociale multireligioso e multicultuale, le disuguaglianze economiche e occupazionali, l’emergenza umanitaria e della marginalità, la tutela ambientale.
Nella circostanza sono stati presentati anche i principali progetti promossi dalla Fondazione Gravissimum Educationis: La Maison de Paix a Kikwit, un progetto per la formazione alla cittadinanza democratica, un’inchiesta sul mondo giovanile, la creazione di un Osservatorio pedagogico permanente.